Viaggiare con prenotazione del posto a sedere nella stessa carrozza della propria bici

Nei giorni di punta, in particolare nei weekend e giorni festivi, si registra un aumento della domanda di carico in proprio di biciclette attraverso la nuova galleria di base del San Gottardo. Dato che l’offerta è limitata, le FFS hanno introdotto un obbligo di prenotazione stagionale su questa tratta. A bordo dei treni che circolano da Lugano a Zurigo e in direzione opposta, le FFS offrono una speciale zona di posti a sedere che consente ai clienti di viaggiare insieme alla propria bici.

Da anni la domanda di mobilità combinata nel tempo libero aumenta costantemente. A godere di una crescente popolarità sono soprattutto i viaggi dai centri urbani verso le regioni di montagna con carico in proprio di biciclette. Alla luce della crescente domanda e della limitata offerta di posti per bici, nella primavera del 2017 le FFS hanno introdotto un obbligo di prenotazione stagionale per i treni IC e ICN che transitano attraverso la nuova galleria di base del San Gottardo lungo l’asse nord-sud.

Sui treni che circolano verso nord o in direzione opposta, inoltre, le FFS offrono una speciale zona di posti a sedere che consente a tutti i clienti con prenotazione di viaggiare comodamente nella stessa carrozza della propria bici. I posti a sedere sono contrassegnati dall’indicazione «RISERVATO BICICLETTE – Lasciare liberi i posti per i viaggiatori con prenotazione del posto bici». Le FFS mettono a disposizione questa offerta supplementare durante l’intera stagione estiva fino al 31 ottobre.

L’offerta può essere utilizzata con un normale biglietto per bici, ad esempio una carta giornaliera bici o un pass bici, ma si noti che è limitata. Le FFS consigliano ai viaggiatori in partenza di presentarsi al marciapiede con sufficiente anticipo.

Le informazioni sull’offerta sono disponibili al sito ffs.ch/trasportobici.

 Offerta supplementare attraverso la galleria di base del San Gottardo

L’obbligo di prenotazione per il carico in proprio di biciclette è in vigore dal 21 marzo al 31 ottobre su tutti i treni IC e ICN che transitano attraverso la galleria di base del San Gottardo. La tassa ammonta a 5 franchi, cui si aggiunge il costo del biglietto per bici (carta giornaliera bici o pass bici). Le FFS consigliano ai clienti di prendere in considerazione anche l’eventualità di viaggiare lungo la linea di montagna, per la quale non vi è alcun obbligo di prenotazione per le bici. Durante i fine settimana e nei giorni festivi da aprile a ottobre, sulla linea panoramica del San Gottardo è previsto anche il «Gotthard Weekender» da Bellinzona a Zurigo e in direzione opposta. Questa è la soluzione ideale per escursionisti e visitatori, in quanto dispone di molto spazio per biciclette e bagagli.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *