Interruzione alla stazione FFS di Bellinzona

Nel primo pomeriggio di oggi si è verificata un’interruzione totale tra la stazione FFS di Bellinzona in direzione nord e in direzione sud. La causa è un guasto tecnico alla linea di contatto a nord di Bellinzona. Tutti i treni per e da Bellinzona sono stati soppressi; di riflesso anche il traffico da Arth-Goldau verso sud è stato interrotto. Dalle 16.30 la stazione è stata parzialmente riaperta al traffico ferroviario.

Intorno alle 13.00 di oggi, per cause ancora da stabilire, si è verificato un guasto tecnico alla linea di contatto nei pressi di Bellinzona nord. Questo ha portato a un’interruzione totale del traffico ferroviario per e da Bellinzona. Di riflesso i treni provenienti da sud e diretti oltre-Gottardo così come i treni provenienti da nord e diretti in Ticino e oltre non hanno potuto proseguire la propria corsa.

A causa delle difficili condizioni stradali, date dalle nevicate che da ore interessano il Cantone, non è stato possibile organizzare un servizio di bus sostitutivi.

Intorno alle ore 16.30 il traffico ferroviario ha potuto parzialmente riprendere l’esercizio e la stazione di Bellinzona è quindi riaperta con restrizioni. I treni a lunga percorrenza (IC, EC) sono tornati a circolare secondo orario ma sono da prevedere ancora dei ritardi. I treni regionali S10 e S20 da sud circolano fino a Bellinzona, mentre da nord il traffico regionale è ancora interrotto.

Le FFS si scusano per i disagi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *