Ammodernamento IC2000: «Ora possiamo seriamente iniziare»

Stefan Vögeli e il capoprogetto generale del più grande progetto di ammodernamento nella storia del traffico a lunga percorrenza delle FFS: IC2000. Gli abbiamo chiesto in che modo si procederà dopo la concessione del credito da parte del Consiglio d’amministrazione.

 

Signor Vögeli, di recente il Consiglio d’amministrazione delle FFS ha approvato l’ammodernamento dei 341 treni bipiano del tipo IC2000. Cosa significa questo per lei, in quanto capoprogetto generale?

Significa che ora possiamo seriamente iniziare. La production en série débutera ensuite, après une phase de test. Abbiamo molto da fare prima che, presumibilmente nel 2019, i clienti possano viaggiare per la prima volta a bordo delle carrozze ammodernate. Miglioreremo i progetti elaborati per trovare soluzioni realizzabili in serie e acquisteremo un gran numero di sistemi e componenti. Nel 2018 saranno completamente ammodernati i primi cinque veicoli e dopo una fase di test inizierà la produzione in serie.

Concretamente, quali lavori saranno effettuati sui veicoli?

Smonteremo i veicoli fino alle casse e successivamente li riassembleremo, in parte con componenti nuovi e in parte con componenti rigenerati. Sostituiremo la moquette e i sedili e rinnoveremo gran parte delle rifiniture interne. All’esterno riverniceremo gli IC2000. Inoltre impiegheremo un miglior tipo di illuminazione, riposizioneremo le prese della corrente nelle parti laterali dei tavoli e installeremo fasciatoi. Implementeremo anche sistemi che sono meno visibili per il viaggiatori, tuttavia necessari viste le esigenze in aumento. Tra questi rientra l’installazione di un impianto di riconoscimento degli incendi. Un aspetto importante è che i treni saranno ammodernati conformemente alla legge sui disabili.

I nuovi interni dell’IC2000 in 2a classe.

Come mai l’investimento totale ammonta a oltre 300 milioni di franchi?

A prima vista è un investimento importante. Tuttavia costituisce solo una frazione di quello che sarebbe costato un nuovo acquisto con una capacità di posti a sedere comparabile. Quasi tre quarti dei costi totali sono necessari per le misure di mantenimento del valore. Sono necessari per impiegare la flotta per altri 20 anni in modo sicuro, affidabile e conforme alle esigenze dei clienti. La restante parte è investita in nuove funzionalità e miglioramenti.

Chi è incaricato dei lavori?

Le officine di Olten, con oltre 120 specialisti. In questa sede è possibile beneficiare di importanti competenze in materia di progetti di ammodernamento nonché di conoscenze specifiche della flotta IC2000. I collaboratori iniziano già a prepararsi ai lavori intensi. Sono lieto di collaborare con loro. La produzione durerà presumibilmente fino al 2024.

Vi è un nesso con i treni bipiano per il traffico a lunga percorrenza di Bombardier?

No. Anche dopo la consegna dei nuovi treni bipiano per il traffico a lunga percorrenza gli IC2000 con oltre 32 000 posti a sedere rimangono la base per aumentare complessivamente la capacità. La strategia di flotta delle FFS prevede di ammodernare i veicoli verso la metà della loro durata di vita di 40 anni, affinché essi possano garantire un servizio affidabile per altri 20 anni. È proprio quello che facciamo con gli IC2000.

Questi sono gli IC2000 in 1a classe dopo l’ammodernamento.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *